Nadia Simonato

Il peso della cultura sui bambini e adolescenti!

bambino-con-zaino-b635
I bambini possono cominciare ad accusare dolori alla schiena già a 6/7 anni.
Nella gran parte dei casi ciò è dovuto ad una posizione scorretta, la cosiddetta “statica passiva”, cioè afflosciata sullo scheletro.
Lo zainetto può aggravare una situazione di dolore. La posizione in avanti del collo, tipica di chi sostiene un peso sulla schiena, favorisce le contratture muscolari. Uno zaino troppo pesante, portato a lungo da chi non ha ancora un buono sviluppo muscolare, può essere un fattore di rischio.

Anche la respirazione ne viene influenzata, come ogni sforzo anche portare lo zaino richiede una maggiore quantità d’ossigeno e quindi può aumentare la frequenza del respiro.
Per indossare lo zaino è importante usare la giusta modalità, piegare le ginocchia, sollevarlo e portarlo sul banco o sul tavolo e infilare le braccia nelle bretelle.Allacciare la cintura alla vita.
Ma oltre a prendere le giuste precauzioni nell’uso dello zaino è possibile intervenire con dei trattamenti shiatsu che possono  essere un valido aiuto per aiutare a compensare posture errate, migliore la flessibilità della collona e la respirazione, aiutare a migliorare la concentrazione e il rendimento scolastico.
I trattamenti si  possono  completare  con una serie di lezioni di  auto-shiatsu   praticate in gruppo  o individuali, al fine di premettere al ragazzo di mantenere e ottimizzare i risultati ottenuti a seguito della seduta con l’operatore e  migliorare il rapporto con il proprio corpo, imparare a conoscere i suoi bisogni e potenzialità,  per lasciar andare inutili tensioni e ansie.
Condividi

0 Commenti

  1. Bram bakker

    Nadia, very good artikel, thanks Bram

    Rispondi
    1. shiatsunaet (Autore Post)

      Thank’s you
      see you next time

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *