Nadia Simonato

Shiatsu familiare al tempo del COVID 19

Siamo chiamati a vivere un periodo di grande cambiamento, di incertezza per il nostro futuro. Questa situazione creata attorno a noi una atmosfera pesante carica di paure, preoccupazioni, lutti !! Siamo costretti a vivere dentro le mura di casa, condividere lo spazio. Questa mancanza di libertà di movimento, questo essere costretti a “stare” crea tensione e stimola emozioni, non sempre facili da gestire, anche nelle migliori famiglie.

Un valido strumento per migliorare la comunicazione e la convivenza in famiglia in questo periodo delicato, deriva da una Antica Arte per la Salute: lo Shiatsu, che poggia le sue origini proprio nella pratica familiare. In particolare nel trattare i neonati e i bambini, le persone più adatte a farlo sono i genitori.

In attesa di lasciarci alle spalle questi giorni, di andare verso nuovi inizi, e portare dentro di noi gli insegnamenti che ci hanno donato, grazie alla nostra capacità di metterci in gioco, di ascoltarci, di aprisi, di ascoltare, di accogliere, di amare, vi invito a vedere questo filmato che ho deciso di condividere.

Si tratta di una ripresa di un trattamento per neonati e bambini, vecchio di circa una ventina d’anni. Devo la sua realizzazione a un caro amico che ora non c’è più: Bruno Agrimi, che mi ha incoraggiato a superare la paura di stare davanti alla cinepresa, al quale va un grazie di cuore.

Un grazie è doveroso anche alle due piccole attrici, ora diventate due splendide donne, che con la loro presenza mi hanno permesso di poter mettere in scena i due trattamenti.

Invito i genitori, che in questi giorni sono alla ricerca di attività da condividere con bambini di varie età, a provare a utilizzare le semplici manovre che vedete nel filmato con “il cuore nelle mani”:

attenzione,

ascolto,

leggerezza.

Si tratta più di essere, di stare più che di fare! E poi per i più grandicelli, potreste proporre loro di fare lo stesso. Le mani dei bambini sono magiche, sanno in modo innato come toccare.

La comunicazione non verbale aiuta parlare con le nostre parti più autentiche, ad aprire spazi e dare voce ad emozioni che non sempre le parole sanno esprime e condividere.

Buona pratica Shiatsu a tutti, dentro le mura di casa in attesa di riprendere la pratica nei parchi, nelle scuole, negli studi dei professionisti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *